Specchi

A Matter of Perception: LINKING MINDS

Palazzo Litta – Milano Design Week 4 – 9 Aprile 2017

Più di 32.000 visitatori nel 2016

L’edizione 2017 di A Matter of Perception vede Mosca Partners tornare insieme a DAMN° ad occupare Palazzo Litta durante la Design Week di Milano con alcuni dei protagonisti del design internazionale.

Questa terza edizione di A Matter of Perception esplora il tema di LINKING MINDS ovvero espressione per rappresentare quella particolare alchimia che si crea tra due o più persone e genera costanti collaborazioni che molto spesso sono alla base del processo creativo. Idee che nascono attraverso un mix di amicizia, fiducia reciproca, esperienza ma anche molto ‘amore e umore’ e il risultato di tutto questo è alla fine un bellissimo prodotto.

L’installazione nel cortile principale

Seguendo questo filone di pensiero il cortile del Palazzo, cuore della manifestazione sarà interpretato quest’anno da Diller Scofidio + Renfro, studio di progettazione interdisciplinare con sede a New York, noto per unire progetti di architettura, arti visive e spettacolo.

L’installazione di DS+R nel cortile sarà sviluppata da: Trussardi, Gaggenau, Zumtobel Brand, Living Divani, Emeco, EternoIvica e Redaelli.

Durante la settimana della kermesse milanese Mosca Partners e DAMN° avranno il piacere e l’onore di presentare a Palazzo Litta il primo progetto dello studio americano in territorio italiano.

cortile

Palazzo Litta raddoppia gli spazi

Per la prima volta i due cortili saranno di nuovo uniti in un unica grande manifestazione, dal cortile principale si potrà accedere al teatro più antico ancora aperto in città – Teatro Litta – attraversando il Cortile dell’Orologio.
Per tutta la settimana Palazzo Litta sarà perciò arricchito dagli spazi del Teatro, del Foyer, del cafè-ristorante e dagli spazi esterni del Cortile dell’Orologio, raddoppiando le superfici espositive della mostra.

Sotto la direzione creativa dell’architetto e interior stylist Elisa Ossino, l’installazione sarà connotata da un forte carattere scenografico che fa riferimento al concetto principale di Linking Minds.

clock

Installazione nel teatro

Michele De Lucchi, Andrea Branzi e Francesca Balena Arista indagheranno il tema de ‘L’estetica‘ nel mondo contemporaneo. Il progetto è il risultato del Laboratorio di Design degli Interni della Scuola di Design del Politecnico di Milano.
La sinergia con il mondo dell’architettura e del design verrà nell’installazione Glass Simphony unitamente alle finiture per vetri 3M Fasara™ che dialogheranno con i modellini, realizzati dagli studenti di Michele De Lucchi e Andrea Branzi.
Nell’allestimento del Teatro Litta, curato dall’architetto Paola Silva Coronel, verranno messi in scena i 35 nuovi, bellissimi pattern che rispondono in maniera ancora più sofisticata alla crescente domanda di decorazione delle partizioni interne ed esterne in vetro.

theatre

Protagonisti

Trussardi / Eterno Ivica / Redaelli / Emeco / Living Divani / Gaggenau / Zumtobel / Iper / 3M Fasara / Nya Nordiska / Belgium is Design / Wb form / Diptyque / Squid / Industry + / Spektacularis / Kimu Design / Manerba / Be&Liv / Shimamoto Sekizai / Sekisaka Shikki / Tokushu Paper Tokai / Japan Creative / Nude / Valresa / RED-aede / BD Barcelona / Dvelas / Estiluz / MH parquet / Mobles 114 / Omelette / Sancal / Viccarbe / Punt / Ars fabricandi / Intimate Strangers / Ichendorf / Cesar Arredamenti / Axalta / AuCap / Babled design / Made a Mano / Forme d’Acqua / PLH / Yamakawa Rattan / Punkt.

Diller Scofidio + Renfro / Elisa Ossino / Michele De Lucchi / Andrea Branzi / Francesca Balena Arista / Siegrid Demyttenaere / Shigeru Ban / Alberto Meda / Ilkka Suppanen / Raffaella Mangiarotti / Jasper Morrison / Paola Silva Coronel / Daniel Rybakken / Studio Formafantasma / Defne Koz / Tomas Kral / Fabrica / Emmanuel Babled / Paolo Giordano design / Cristina Celestino / mist-o / García Cumini / Leo Di Caprio / Hettler.Tüllmann / Muller Van Severen / Max Bill / Ulrich P. Wieser / Scuola di Design del Politecnico di Milano / ECAL / RCA / Design Academy Eindhoven / Scuola di design di San Marino (UNIRSM) / Nicolas Bovesse / Benoit Deneufbourg / Nathalie Dewez / Xavier Lust / Jan&Randoald / Chevalier Masson – Diane Steverlynck / Julien Renault / Leon Ransmeier / Sam Hecht e Kim Colin / Pepa Reverter / Arraitz Koch & Enrique Kahle / Crous Calogero / Laselva & Lorena Ruisi / Bendita Gloria / Iratzoki Lizaso / Borja Garcia / Mut design / Victor Carrasco / Ainhoa Garmendia / Ana Neute, Angéles Ortiz / Carol Gay, Daniel Rous / Frederik Delbart / Giorgio Bonaguro / Jo-chieh Huang, Quentin Vuong / Rafael Chvaicer / Gulla Jonsdottir / Ariana Rugs / Billy Zane / Graye / Londubh Studio / Natasha Baradaran / Nicole Landau / Robert Kuo / Mattia Biagi / Videre Licet / Federico Angi / Denis Guidone / Jenkins&Uhnger / Meiré und Meiré Design Department / Nicolò Friedman / Lucas Mendes / Gustavo Martini / Simona M. Favrin / Enrico Corelli / Omi Tahara / Alvin Tjitrowirjo

Save the date

PRESS PREVIEW
Lunedì 3 Aprile 2017 – dalle 15.00 alle 19.00

OPENING PARTY – Su invito
Martedì 4 Aprile 2017 – dalle 19.00 alle 23.00
Sostenuto da IPER, la Grande i

5VIE Late Night
Mercoledì 5 Aprile 2017 – dalle 18.00 alle 23.00

ORARI DI APERTURA
Da Martedì a Domenica dalle 11.00 alle 21.00