Damo Suzuki

Concerto di Damo Suzuki e proiezione Neverending

 

A cura di Ponderosa Music & Art
Ore 19.00 documentario Neverending
Ore 21.00 concerto
Cortile di Palazzo Litta

 

Damo Suzuki non è solamente la leggendaria voce dei Can, storica band krautrock tedesca, ma una figura venerata e apprezzata da personaggi chiave del mondo della musica come Johnny Rotten dei Sex Pistols, Joy Division, Radiohead, LCD Soundsystem e tanti altri. La discografia dei Can è stata fonte di ispirazione e vera miniera a cui attingere per un’intera generazione di musicisti, spargendo i semi dai quali sono germogliati migliaia di dischi, gruppi e composizioni in tutto il mondo.
Oggi Damo ha creato un modo nuovo di fare musica, appoggiandosi di volta in volta a musicisti diversi e differenti tra loro, e dando vita ad un concerto sempre unico e irripetibile che non è semplice improvvisazione, ma piuttosto spontaneità ed energia, in cui possiamo ritrovare forme moderne di jazz, come le versioni più sperimentali di Jimi Hendrix e Velvet Underground o le fughe psichedeliche dei primi Pink Floyd.
Damo Suzuki è la voce e il volto di questo nuovo Network che lo vedrà salire sul palco con una super-band composta da Alessandro “Asso” Stefana (P.J. Harvey/Vinicio Capossela) alla chitarra, Giovanni Ferraio (basso), Enrico Gabrielli (P.J. Harvey, Calibro 35) ai fiati e Andrea Belfi alla batteria ed elettronica.

Il concerto del cantante e chitarrista Damo Suzuki sarà preceduto dalla proiezione Neverending, documentario sull’artista firmato da Francesco di Loreto.
Biglietti in vendita su Mailticket, Vivaticket e Ticketone inoltre sarà in vendita anche la sera stessa a Palazzo Litta al costo di € 20.

damo suzuki