jacopo_muzio

JACOPO MUZIO

Laureatosi al Politecnico di Milano, dal 2005 è iscritto all’Ordine degli Architetti di Milano ed all’Ordine Speciale dei Giornalisti. Dal 2000 al 2003 ha collaborato presso l’architetto Umberto Riva e Giovanni Drugman. Dal 2003 al 2008 ha collaborato presso lo studio Gregotti Associati International. Dal 2008 è Coordinatore della Fondazione Corrente Onlus di Milano. Dal 2012 è Assistente Senior presso il Politecnico di Milano, Corso di Composizione Architettonica, prof. Emilio Battisti. Lo studio ha seguito diversi progetti in Italia e all’estero (Parigi, Nizza, Mosca); ha sede a Milano, in Via Gherardini 6. L’attività dello Studio Muzio inizia negli anni trenta del secolo scorso e si sviluppa attraverso quattro generazioni. L’ing. Lorenzo Muzio (1890-1970), dopo aver seguito e diretto con Ferrovie dello Stato importanti realizzazioni (nuova linea ferroviaria Milano-Lione, Stazione di Venezia Santa Lucia, ecc.), ha aperto il proprio studio di ingegneria civile a Milano, in Via Razza 3, specializzandosi in edilizia industrializzata relativa a grandi complessi nazionali ed internazionali (tra i committenti: Palmolive, Montecatini, Italsider, ecc.). L’ing. Guido Muzio (1924-1994) ha proseguito l’attività, che si avvaleva di numerosi collaboratori – tra cui Giorgio Ferrari Bravo – fino a fine anni ’80. L’arch. Italo Muzio (1916-1947), prematuramente scomparso, assistente di Urbanistica al Politecnico di Milano con Luigi Dodi a metà anni ’40 e con studio in Via Cappuccio 10, nell’arco di poco tempo progettò e realizzò pregevoli palazzi nel centro di Milano e non solo (nelle foto: Via Delle Asole 2/ Piazza S.M. Beltrade, Via Giardini/ Via Pisoni 6, Via Fatebenefratelli 19, Villa a Caglio). L’arch. Valerio Muzio (1945), dopo l’attività politica e di fotografo professionista di architettura, con studio in Alzaia Naviglio Pavese 8, ha lavorato come dirigente presso la Regione Lombardia. L’arch. Jacopo Muzio (1975) è libero professionista dal 2000.

ec2.it/jacopomuzio/projects

Vedi anche

Henraux - Il Bagno Immaginatophoto© Valeria Portinari

IL BAGNO IMMAGINATO

Bologna Water Design 2013 – Ex Ospedale dei Bastardini
Partner: Henraux
Partner tecnici: Fantini Rubinetti | Platek Light