ONCE UPON A WATER

Alhambretto

Bologna Water Design 2014 – Ex Ospedale dei Bastardini, Bologna

In collaborazione con: Ciicai.

Once Upon a Water è l’installazione creata appositamente per Bologna Water Design 2014 che verrà ospitata dal 22 al 27 settembre negli spazi ricchi di fascino e storia dell’Ex Ospedale dei Bastardini, nel centro di Bologna. Dall’acqua prendono vita molteplici storie, quella di Ciicai ha inizio nel 1964 quando la maestria degli artigiani idraulici addomestica l’acqua e la guida all’interno della casa. Oggi dalla stessa abilità e con gli stessi materiali nasce un’installazione che celebra l’evoluzione del consorzio: i tubi idraulici accolgono il visitatore e lo conducono alla scoperta della casa dal bagno in poi. Ciicai partecipa ancora una volta a Bologna Water Design con un progetto di allestimento che raccoglie la storia e l’evoluzione dell’azienda attraverso il design dell’acqua. Continua la solida collaborazione con il team di professionisti Alhambretto che per quest’anno ha sviluppato uno storytelling davvero fuori dalle righe. Situato all’interno del palazzo storico Ex‐Ospedale dei Bastardini, lo spazio Ciicai, si affaccia sul suggestivo cortile del quartier generale di tutta la manifestazione e offre una visione d’insieme che accompagna in un’esperienza unica. Il concept del progetto “Once Upon a Water” cerca di andare oltre la semplice esposizione di prodotti: gli ospiti saranno immersi in una favola che racconta il susseguirsi di avvenimenti che hanno portato Ciicai a compiere, nel 2014, i suoi primi cinquant’anni. Dall’acqua prendono vita molteplici storie, quella di Ciicai ha inizio nel 1964 quando la maestria degli artigiani idraulici addomestica l’acqua e la guida all’interno della casa. Oggi dalla stessa abilità e con gli stessi materiali nasce un’installazione che celebra l’evoluzione del consorzio: le tubazioni accolgono il visitatore e lo conducono alla scoperta della casa dal bagno in poi. All’interno dell’allestimento sono collocati una selezione di prodotti legati all’acqua tra cui i tubi idraulici, costituenti la struttura portante della scena, che saranno gli accompagnatori dell’intera installazione che condurrà alla scoperta di ciò che è diventato il consorzio nel tempo. Tre differenti ambienti da percorrere step by step: il primo legato al mondo dell’idraulica, il secondo rappresentativo dell’ambiente bagno ed il terzo dell’intera casa per coinvolgere lo spettatore e farlo sentire parte dei cambiamenti avvenuti dal 1964 ad oggi. La proposta di Ciicai, grazie alla collaborazione di partner d’eccellenza, tenta così di raccontare una storia di sudore, sforzi e conquiste che ha come protagonisti gli artigiani che grazie all’acqua hanno costruito le fondamenta del proprio lavoro.