COLLAGE1

Primo sguardo ai progetti di The Litta Variations / 4th movement
…siamo solo all’inizio!

Il percorso ha inizio con quattro importanti brand del panorama internazionale
JAPAN CREATIVE, ECAL + FOSCARINI, KARAKTER + BODIL KJÆR, ICHENDORF.

japan creative

JAPAN CREATIVE
La tradizione artigianale delle diverse aree del Giappone incontra la ricerca di designer internazionalI nella selezione di Japan Creative, azienda che promuove nel mondo i valori della monozukuri, una produzione che unisce capacità manifatturiera e senso estetico giapponese. In mostra i progetti HATO e KYU del duo GamFratesi, ABCD dell’ inglese Faye Toogood e HOLLOW COOKING KNIFE dello studio svizzero BIG GAME.

 
foscarini ecal

ECAL + FOSCARINI
Foscarini, azienda italiana di riferimento nel panorama dell’illuminazione di design, dedica ai progetti sviluppati dagli studenti del secondo anno del Master in Product Design dell’ECAL, Università di Arte e Design di Losanna. Gli studenti hanno lavorato su nuove idee di lampade sviluppate attorno al concetto della luce portatile e della mobilità, immaginando come la luce possa accompagnare i nostri movimenti nello spazio. In mostra vengono presentate nove diverse idee progettuali, frutto del lavoro di nove giovani creativi.

 
karakter

KARAKTER + BODIL KJÆR
Nell’esposizione Another Nordic – Between art and design il brand danese Karakter, specializzato nella produzione di arredi, oggetti di design e illuminazione mette in mostra personalità fuori dall’ordinario, da nomi che hanno scritto la storia del progetto a coloro che aspirano a scrivere quella futura. Sessant’anni di creatività – raccontati da Paul McCobb e Bodil Kjær, Achille e Pier Giacomo Castiglioni, Joe Colombo, Angelo Mangiarotti, Aldo Bakker, PlueerSmitt e altri. Un focus è dedicato all’architetto e designer Bodil Kjær e la sua ricerca Elements of Architecture. FORM portfolios, Karakter e cinque altre aziende esporranno nella Sala Gialla la reintroduzione dei prodotti disegnati da Bodil Kjær.

 
ichendorf

ICHENDORF
L’azienda Ichendorf, con i lavori dei designer Studio Klass, Federico Angi, Maddalena Casadei, Pietro Russo e Mist-o, porta a Palazzo Litta una personale ricerca di equilibrio tra industria e artigianato. L’unione dei due elementi dà vita a oggetti in vetro, dal borosilicato al cristallo, che affiancano alla produzione industriale un senso umano di serenità.

 

SCOPRI TUTTI I PARTECIPANTI