skip to Main Content

BACK TO THE ROOTS

Jan Kath

A Matter of Perception: Tradition&Technology – Palazzo Litta, Corso Magenta 24, Milano

In collaborazione con: Jan Kath

Jan Kath ha creato alcune tra le più importanti collezioni nel panorama mondiale dei tappeti annodati a mano per residenze private, headquarter aziendali, boutique hotel e noti brand della moda e del lusso. Rompe consapevolmente con il modo tradizionale di vedere le cose, rinunciando alle rigide regole di composizione, combinando gli elementi classici dei tappeti orientali con un design contemporaneo e minimalista. A Palazzo Litta quest’anno Jan kath presenta la sua ultima opera astratta della collezione “Erased Heritage“, “Artwork” e in anteprima il suo primo prodotto “Daydreamer”. Dal tratto inconfondibile che ne denota lo stile in ogni sua creazione, il designer tedesco è considerato un precursore nei tappeti moderni. I tappeti di Jan Kath sono tessuti con un processo di lavorazione tradizionale, realizzati in lana dell’altopiano tibetano filata e intrecciata a mano, seta cinese e fibre pungenti di ortica. Le sue opere hanno guadagnato numerosi riconoscimenti e sono esposti in diversi musei tra cui: il Museo di Arti Applicate di Francoforte, la mostra Beijing International Design Triennial, l’Art Museum Riga Bourse e il Museo del Design di Zurigo.

Back To Top