skip to Main Content

TOUCH ME IS OK

Mattia Biagi

A Matter of Perception: Tradition&Technology – Palazzo Litta, Corso Magenta 24, Milano

In collaborazione con: Linvisibile

TOUCH ME IS OK È Il lavoro presentato, in collaborazione con LINVISIBILE nel boudoir del Palazzo Litta, il quale nasce dalla necessità di creare una maniglia-scultura che possa essere finalmente toccata. Si rovescia il diritto categorico del “non toccare le opere d’arte” a favore dell’obbligo di usarle, manipolarle, sentirle, che vuol dire anche un po’ conoscerle, sperimentarle, assaporarle con i sensi. L’idea si estende anche alla creazione di piastre create per rivestire porte e pareti creando la scultura modulare e interattiva. Una parete girevole sarà rivestita con piastrelle bronzee prodotte in due differenti texture chiamate YOU e ME. L’osservatore si ferma sulla soglia della porta senza poter entrare nella stanza per ricreare l’imposizione del non toccare le opere d’arte, ma che l’opera nega. Nell’utilizzo dei colori Biagi riporta la sua personalità; proprio per la tecnica utilizzata, ciascun pezzo diviene un unicum.

Back To Top